novembre 05, 2019 - Vespa

NUOVA VESPA PRIMAVERA SEAN WOTHERSPOON

PRESENTATA IN ANTEPRIMA MONDIALE A EICMA LA VESPA PRIMAVERA SEAN WOTHERSPOON
DALLA PARTNERSHIP TRA UNO DEI DESIGNER PIÙ CREATIVI ED INFLUENTI E IL BRAND SIMBOLO DELLO STILE ITALIANO NASCE UNA STRAORIDNARIA SERIE SPECIALE E LIMITATA DI VESPA
DALL’USO ECLETTICO DEL COLORE COMBINATO ALL’ANIMA VINTAGE, CHE WOTHERSPOON REINTERPRETA IN CHIAVE CONTEMPORANEA, ECCO ANCHE IL CASCO E UNA CAPSULE COLLECTION DI ABBIGLIAMENTO IN ESCLUSIVA PER VESPA

Sean Wotherspoon è uno degli astri nascenti della moda giovane negli Stati Uniti. È energia pura, un inarrestabile curioso, anticipatore, sperimentatore, fanatico della cultura street e di tutto ciò che può fondere al suo interno strada, moda e colori.
Annunciata due mesi fa, la partnership tra il brand Vespa e Sean Wotherspoon presenta a EICMA i primi brillanti esempi di un connubio che guida Vespa verso uno stile nuovo, coraggioso, irriverente e divertente.

Vespa Primavera Sean Wotherspoon è un’edizione speciale e limitata che esprime tutta l’energia creativa che lega Vespa e Sean, protagonisti del loro tempo accomunati dall’amore per il colore e per la sperimentazione innovativa che intercetta le tendenze di domani, per conquistare chi ama giocare con la moda e cavalcare lo stile.

Sulla scocca in acciaio di Vespa Primavera Sean crea uno stile inedito dedicato alle giovani tribù urbane, ma in grado di conquistare un pubblico ben più vasto.
L’amore di Sean per le ispirazioni dal sapore old school e per il mix&match caleidoscopico che affonda le proprie radici negli anni ’80 e ’90 si sostanzia quindi in un’interpretazione degli stilemi Vespa dall’anima vintage-contemporanea che è la cifra più forte del suo stile.

La livrea di Vespa Primavera Sean Wotherspoon è caratterizzata da un’esplosione cromatica in stile anni ’80, esibita con ostentata irriverenza. Giallo, rosso, verde scuro e verde acqua avvolgono l’intero veicolo, impreziosito da inserti bianchi come il cravattino frontale, la profilatura della silhouette di Vespa e i cerchi ruota, sui cui bordi è presente la replicazione del logo Vespa a contrasto.

Completano l’opera finiture cromate per cornice faro, portapacchi e maniglione passeggero e dettagli neri come manopole e cover del silenziatore.

Largo spazio anche a un mix di materiali quali metallo, plastica, velluto e gomma. In pura tradizione Vespa, infatti, la scocca è realizzata in acciaio, una particolarità che contraddistingue Vespa sin dai suoi esordi.
Sul corpo metallico si innesta la pedana poggiapiedi rossa (stesso colore dell’ammortizzatore) in materiale plastico con un inserto blu in gomma.

Per la sella Wotherspoon ha scelto di utilizzare un velluto a coste di colore marrone chiaro a cui ha aggiunto rifiniture bianche e il suo logo distintivo, un vero e proprio tag da street artist, posizionato anche sul frontale, dove convive con il classico logo Vespa realizzato in bianco.
La parte posteriore della scocca è stata personalizzata con una grafica dedicata che riproduce serialmente, con una originale prospettiva ottica, il product name di Primavera.

Vespa Primavera Sean Wotherspoon sarà disponibile nel 2020 in una rete selezionata di dealer nelle classiche cilindrate 50, 125 e 150 cc.

Ma l’opera di Sean Wotherspoon non si ferma alla Vespa Primavera.
Insieme al casco dedicato nasce una capsule collection di abbigliamento streetwear composta da quattro T-shirt e una tuta dallo stile contemporaneo.
La capsule mantiene in parte i colori vividi di Vespa Primavera Sean Wotherspoon, affiancandoli però alle specificità stilistiche proprie del mondo Vespa introducendo anche una reinterpretazione del famoso logo al quale viene affiancata la firma di Sean.
L’heritage Vespa diventa ancora più cool e unico quando sulle T-shirt compaiono disegni tecnici rivisitati in chiave casual fashion che ricordano le moderne infografiche che animano il web o compaiono sui magazine di avanguardia.

Lo stesso mood vintage anima anche la tracksuit, composta da una felpa e da un pantalone in tessuto tecnico su cui spicca la stilizzazione nero su bianco di particolari meccanici Vespa, come anche riecheggia l’amplificazione visiva del logo Vespa.

Per gli amanti di un’iconica semplicità sono state realizzate anche due T-shirt, una che accosta i due logo dei partner di stile - Vespa e Sean Wotherspoon - in colori a contrasto, e l’altra che attualizza il figurino di una storica Vespa Primavera evidenziandone le parti con vivaci tocchi di colore.

Sean Wotherspoon
È il 2013 quando Sean, con due amici, apre a Richmond in Virginia Round Two, uno store destinato a diventare un mito in pochi mesi. Ora i Round Two stores sono presenti nelle principali città degli Stati Uniti. La passione per le sneakers e lo sportwear dei decenni scorsi, l’amore per la creatività e il colore che caratterizzarono gli ’80 e i ’90 e poi una verve creativa rivoluzionaria e incontenibile sono alla base di un successo planetario che ha portato Sean a collaborare prima con Nike e poi con grandi nomi come Disney, Prince, Lacoste e Galleries Lafayette.

Vespa
È il 1946 quando Vespa esordisce sulle strade di una Europa tanto disastrata dal recente conflitto quanto ricca di fermenti di rinascita e di creatività. Dopo settantatre anni di storia e oltre diciotto milioni di esemplari, Vespa è un riferimento globale di stile, eleganza e tecnologia. Un brand conosciuto e amato in tutto il mondo che, con oltre un milione e mezzo di mezzi prodotti nell’ultimo decennio, sta vivendo uno dei periodi più felici e vivi della sua avventura.