Cookie Consent by Free Privacy Policy website APRILIA IN POLE POSITION NEL GP DI ARGENTINA
aprile 02, 2022 - Aprilia Racing

APRILIA IN POLE POSITION NEL GP DI ARGENTINA

ALEIX ESPARGARÓ OTTIENE IL MIGLIOR TEMPO IN UN SABATO CHE HA VISTO ENTRAMBE LE RS-GP ASSOLUTE PROTAGONISTE

VELOCISSIMO ANCHE MAVERICK VIÑALES, CHE DOMANI SCATTERÀ DALLA SECONDA FILA CON IL QUINTO TEMPO

Aleix Espargaró ha siglato la prima pole position di Aprilia in MotoGP con una prestazione maiuscola, al termine di un sabato da incorniciare per tutto il team Aprilia Racing a Termas de Rio Hondo, teatro del Gran Premio di Argentina. Nonostante il breve tempo a disposizione, con prove libere e qualifiche racchiuse in una sola giornata, entrambe le RS-GP sono infatti risultate velocissime sin dalle prime battute, tanto da monopolizzare le prime due posizioni - con Maverick Viñales immediatamente alle spalle del compagno di squadra - al termine dei due turni di prove libere valevoli per l’accesso in Q2.

Nella sessione di qualifica decisiva Espargaró ha dapprima siglato un già ottimo 1’38.108, poi ulteriormente abbassato nel finale con uno strepitoso 1'37.688. Prestazione molto vicina (5 millesimi) al record del tracciato, colta nel weekend del suo duecentesimo GP nella classe regina. Ottimo in vista della gara di domani anche il risultato di Viñales, trovatosi immediatamente a suo agio in sella e quinto assoluto al termine della qualifica con il crono di 1’38”196.

ALEIX ESPARGARÓ
La parola che meglio descrive il mio stato d’animo è orgoglioso. Ho sempre detto che Aprilia è la mia seconda famiglia, c’è un legame particolare con questo progetto e desidero ringraziare di cuore tutti coloro che si stanno impegnando senza sosta, in pista e a Noale, per rendere possibili questi risultati. Non nascondo che oggi ho pensato alla pole, dopo aver visto il nostro passo durante le sessioni in cui sono stato veloce sia con la media sia con la soft al posteriore. Domani? Sarà una gara non semplice, abbiamo avuto meno tempo del solito per prepararla, ma siamo comunque pronti".

MAVERICK VIÑALES
Sono estremamente felice per Aleix e per Aprilia, credo che questo risultato sia meritato. La squadra sta lavorando bene, io mi sono sentito a mio agio fin da subito nonostante il poco grip dell’asfalto. In gara domani bisognerà usare la testa, non sono preoccupato perchè qualsiasi sia il risultato finale rimane la nostra crescita e lo step che abbiamo fatto da Mandalika”.