aprile 19, 2021 - Aprilia Racing

GP PORTOGALLO: SOLIDA PRESTAZIONE E SESTO POSTO DI ALEIX ESPARGARÓ

LORENZO SAVADORI CONTINUA A MIGLIORARE E CONQUISTA I PRIMI PUNTI IRIDATI

LA APRILIA RS-GP, ATTESA A UNA VERIFICA DOPO IL BELL’ESORDIO IN QATAR, SI CONFERMA UNA REALTA’ IN CRESCITA

Aleix Espargaró porta al sesto posto la sua Aprilia RS-GP nel GP del Portogallo, disputato sulla pista di Portimao, e contiene i distacchi: poco più di 8 secondi dal vincitore e meno di 4 dal podio.

Un bel risultato che rappresenta la terza top ten nelle prime tre gare, mai Aleix aveva iniziato così bene il campionato in sella ad Aprilia tanto da occupare il sesto posto nella classifica mondiale. E il risultato avrebbe potuto essere migliore ma, dopo un warm up nel quale aveva mostrato un passo superiore a quanto fatto vedere in gara, il numero 41 ha dovuto fare i conti con un caldo mai provato nel weekend che ha condizionato il rendimento della gomma media scelta al posteriore.

Aleix e la Aprilia, erano chiamati a una verifica dopo le belle prove in Qatar, la RS-GP si è confermata una bella realtà in crescita e Aleix ha dato prova di grande capacità di gestione della gara, malgrado le difficoltà inattese che ha dovuto fronteggiare.

Anche dall’altro lato del box arrivano buone notizie, confermando i miglioramenti visti in tutto il fine settimana, e grazie anche ad alcune cadute, Lorenzo Savadori ha conquistato i suoi primi punti iridati finendo 14esimo.

ALEIX ESPARGARÓ
"Dopo il warm up nel quale ero partito con gomme usate e mi ero sentito molto bene, mi sarei aspettato forse anche qualcosa di più da questa gara. Ma non dobbiamo dimenticare il percorso che ci ha portati fino a qui, a lottare per tre gare consecutive nel gruppo di testa, con velocità e senza errori. Per essere ancora più incisivo mi è mancato un po' di grip al posteriore, con 20 gradi di asfalto in più rispetto a stamattina forse non sarebbe stato così azzardato scegliere la dura. Non avendola mai provata a fondo durante il weekend non ce la siamo sentita e, al netto di tutto, continuiamo comunque a dimostrare il nostro valore. Io mi diverto come non mai in sella, sono carico e non vedo l'ora di scendere in pista per vedere quali soddisfazioni ci potremo togliere".

LORENZO SAVADORI
"I primi punti nel Mondiale MotoGP sono sicuramente un dettaglio importante, ma più di tutto vale l'esperienza che continuo ad accumulare gara dopo gara. Il nostro obiettivo rimane quello di ridurre il distacco, dai primi così come dal mio compagno di squadra, i risultati arriveranno di conseguenza. Oggi ho perso molto terreno nella prima parte di gara, con il serbatoio pieno si accentuano le mie difficoltà in frenata ed inserimento, mentre poi ho mantenuto un ritmo simile a quello del gruppetto che mi è arrivato davanti".