settembre 08, 2021 - Piaggio

PIAGGIO 1

NASCE LA NUOVA GENERAZIONE DI E-SCOOTER PER LA MOBILITÀ URBANA:

QUALITÀ, TECNOLOGIA, AFFIDABILITÀ E SICUREZZA PER LA PRIMA VOLTA IN UNO SCOOTER ELETTRICO ESSENZIALE, FACILE E LEGGERO

PIAGGIO 1 MANTIENE TUTTI I CONTENUTI PREMIUM TIPICI DEGLI SCOOTER PIAGGIO: DESIGN E CURA DEI DETTAGLI, CICLISTICA RAFFINATA, GRANDE ABITABILITÀ E CAPACITÀ DI CARICO

TANTA TECNOLOGIA GRAZIE A DISPLAY DIGITALE A COLORI, SISTEMA KEYLESS E FANALERIA A LED

DISPONIBILI DUE VERSIONI: PIAGGIO 1 E 1 ACTIVE, ENTRAMBE CON BATTERIA FACILMENTE RIMOVIBILE

Il Gruppo Piaggio si conferma ancora una volta all’avanguardia nello sviluppo di soluzioni smart per la mobilità urbana, lanciando il nuovo Piaggio 1, veicolo che rivoluziona il concetto di e-scooter.

Piaggio 1 unisce le caratteristiche vincenti del più moderno e-scooter - agilità e leggerezza per il commuting urbano unite a essenzialità e praticità - alla qualità e affidabilità degli scooter Piaggio.

Ciò significa innanzitutto sicurezza, grazie a una ciclistica solida e votata al piacere di guida, ma anche un design accattivante e curato in ogni dettaglio, un comfort e una abitabilità di alto livello e un nutrito equipaggiamento tecnologico, che include strumentazione digitale a colori, fanaleria full LED e sistema keyless.

Piaggio 1 è anche l’unico e-scooter della sua categoria con un capiente vano sottosella, in grado di contenere un casco full jet.

Piaggio 1 è spinto da un motore elettrico integrato nella ruota posteriore: la versione ciclomotore (Piaggio 1), con velocità limitata a 45 km/h, eroga una potenza di 1,2 kW, mentre la versione motociclo (Piaggio 1 Active) monta una unità da 2 kW.

In entrambe le versioni la batteria è posizionata sotto la sella, facilmente estraibile in pochi secondi e trasportabile per effettuare comodamente la ricarica in casa o in ufficio.

Piaggio 1
Velocità 45 km/h, autonomia fino a 55 km in ECO*, fino a 43 km in SPORT (ciclo WMTC)

Piaggio 1 Active
Velocità 60 km/h, autonomia fino a 85 km in ECO*, fino a 66 km in SPORT (ciclo WMTC)

Il design: razionale, ma non banale

Il design originale di Piaggio 1 sposa l’essenzialità dettata dalle esigenze della mobilità elettrica urbana ma senza rinunciare allo stile inconfondibile, alla qualità dei materiali e degli assemblaggi che caratterizza tutta la gamma di scooter Piaggio.

Lo scudo anteriore è allo stesso tempo compatto e protettivo e incorpora nella parte superiore la classica “cravatta” che distingue elegantemente i veicoli Piaggio. Ai lati spiccano i fari a LED, il cui particolare disegno richiama le linee nette e arcuate che si ritrovano nella vista laterale del veicolo, donando all’insieme un’immagine leggera e dinamica. Il codino, snello e slanciato, termina con il sottile gruppo ottico posteriore, anch’esso a LED.

La qualità generale si percepisce non soltanto dalle caratteristiche dei materiali e dalla precisione degli assemblaggi, ma anche dalla cura dei dettagli come il particolare motivo tridimensionale a esagoni, ispirato al logo Piaggio, che movimenta le superfici dello scudo e delle fiancate e dal doppio rivestimento della sella, caratterizzata ai lati da un’inedita porzione con finitura lucida.

Grande attenzione è stata posta all’ergonomia: nonostante le dimensioni compatte il triangolo sella-pedana-manubrio ricalca esattamente le proporzioni dei tradizionali scooter della gamma Piaggio. Queste misure si tramutano in una posizione di guida comoda, grazie anche alla pedana piatta e spaziosa, mentre il passeggero usufruisce di pratiche e robuste pedane estraibili.

Il manubrio esalta la razionalità del progetto: privo di ingombranti plastiche, accoglie al centro un ampio display digitale LCD a colori da 5,5” sempre perfettamente leggibile grazie al sensore crepuscolare che adatta sfondo e colore dei caratteri a seconda delle condizioni di luce rilevate (modalità diurna/notturna).

Le informazioni sono mostrate attraverso uno schema grafico di semplice e immediata lettura, ma di grande impatto estetico: nella parte centrale l’indicazione della velocità è circondata dagli indicatori del livello di energia utilizzata o recuperata durante la guida, dallo stato di carica della batteria e dall’autonomia residua in km, oltre che dalle numerose informazioni di viaggio, selezionabili attraverso il pulsante MODE, situato sia sulla strumentazione che sul blocchetto comandi sinistro: consumo di energia istantaneo e medio, tempo di viaggio, odometro totale e parziale (Trip A e B). Nella parte inferiore del display viene invece visualizzata la modalità di guida, selezionabile tramite l’apposito pulsante MAP sul blocchetto comandi destro.

Alla guida: muoversi non è mai stato così facile

Piaggio 1 è innanzitutto un veicolo user friendly, che punta a migliorare e a semplificare gli spostamenti quotidiani in ambito urbano, una attitudine che si percepisce non solo nella guida, ma in qualsiasi operazione, a iniziare dall’accensione.

Grazie al sistema keyless, Piaggio 1 non necessita della tradizionale chiave, e può essere avviato utilizzando il telecomando e agendo su una pratica manopola, che sostituisce il classico commutatore di accensione: per avviare il veicolo è sufficiente premere il pulsante di sblocco sul telecomando (lo sblocco è segnalato da un avviso acustico e dall’accensione della ghiera luminosa della manopola) e portare la manopola in posizione ON.

Per partire basta agire sul tasto MAP sul lato destro del manubrio (tenendo premuta la leva del freno), selezionando una tra le due modalità di guida disponibili: ECO e Sport (alle quali si aggiunge la modalità Reverse, una retromarcia inseribile soltanto a veicolo fermo per facilitare la movimentazione di Piaggio 1 negli spazi ristretti).

Nella modalità ECO, mirata al risparmio energetico, si ottiene una maggiore autonomia della batteria; la velocità è limitata a 30 km/h e l’accelerazione è più progressiva. Sport è invece la modalità di guida base, nella quale viene sfruttata tutta la potenza del motore.

Massima praticità: la batteria è rimovibile e non toglie spazio al vano sottosella

Piaggio 1 nasce anche con l’obiettivo di facilitare al massimo le operazioni di ricarica della batteria: in questo modo l’autonomia non rappresenterà mai un problema nel commuting casa-lavoro o in qualsiasi tipo di spostamento in ambito urbano.

In tutte le versioni la batteria è rimovibile in pochi secondi, scollegando il cavo che la connette al veicolo; dotata di maniglia, è facilmente trasportabile per poter effettuare comodamente la ricarica a casa, in ufficio o in qualsiasi altro luogo.

La versione 1 è equipaggiata con una batteria della capacità di 1,4 kWh e del peso di 10 Kg, mentre la versione 1 Active adotta una batteria con una capacità maggiore, 2,3 kWh, per un peso di 15 Kg.

Le operazioni di ricarica sono quanto di più semplice si possa immaginare: la batteria agli ioni di litio, esattamente come quella che equipaggia i moderni smartphone, non necessita di manutenzione o di particolari precauzioni e per ricaricarla è sufficiente collegarla al caricabatterie fornito col veicolo.

Il tempo standard necessario per una ricarica completa è pari a 6 ore (con tensione di 220 V). La batteria garantisce un’ottima efficienza fino a 800 cicli di ricarica completi; superati gli 800 cicli, la batteria conserva in ogni caso il 70% della sua capacità e rimane perfettamente utilizzabile.

La batteria è posizionata nel vano sottosella, senza tuttavia comprometterne la funzionalità: Piaggio 1 è perciò l’unico e-scooter della sua categoria a offrire una significativa capacità di carico, con un vano sottosella capace di accogliere un casco full jet.

La sella si apre azionando il commutatore di accensione altrimenti, nel caso in cui la batteria sia stata rimossa, grazie a un’apposita serratura sul fianchetto sinistro, la cui chiave è nascosta all’interno del telecomando.

Altre caratteristiche che contribuiscono a rendere Piaggio 1 un campione di funzionalità e usabilità in città sono rappresentate dalla sella, comoda ed ergonomica e con una altezza da terra di soli 770 mm, così da non mettere mai in difficoltà guidatori di qualsiasi statura negli stop ai semafori e durante le manovre di parcheggio, e dal pratico gancio portaborse e dalla presa USB, dotata di cover impermeabile in gomma, nel controscudo.

La tecnica

Il motore elettrico di 1, sviluppato da Piaggio, è di tipo hub, ossia integrato nel mozzo della ruota posteriore: una scelta che contribuisce a rendere il layout del veicolo estremamente semplice e compatto.

La versione 1 è equipaggiata con un motore elettrico che eroga una potenza continua di 1,2 kW, mentre nella versione 1 Active la potenza è pari a 2 kW. Valori che consentono di ottenere prestazioni paragonabili a quelle dei tradizionali scooter 50 cc, unite alla tipica erogazione brillante nello spunto da fermo dei motori elettrici, che garantisce sempre una guida agile e piacevole nei percorsi cittadini.

Grazie alla leggerezza, alla moderna batteria agli ioni di litio e a un efficiente sistema di recupero dell’energia cinetica (KERS, Kinetic Energy Recovery System), che la ricarica nelle fasi di decelerazione, tutte le versioni di Piaggio 1 garantiscono un’ottima autonomia, con percorrenze che arrivano fino a 85 km nella versione 1 Active.

Piaggio 1 è un veicolo estremamente leggero (75 Kg senza batteria, 79 Kg la versione 1 Active), ma non rinuncia a una ciclistica raffinata, adottando le medesime soluzioni tecniche dei tradizionali scooter Piaggio: il telaio, progettato per le prestazioni e le sollecitazioni dell’uso cittadino, è un monotubo in acciaio altoresistenziale con elementi in lamiera stampata. Il sistema delle sospensioni si avvale all’anteriore di un monobraccio con molla elicoidale e monoammortizzatore idraulico, mentre al retrotreno opera un doppio ammortizzatore idraulico, a tutto vantaggio del comfort di marcia e della sicurezza.

Potente e ben modulabile la frenata, che è assicurata, sia all’anteriore che al posteriore, da un grande freno a disco da 175 mm con comando idraulico. La versione 1 Active è equipaggiata con la frenata combinata CBS.

Versioni e colori

Piaggio 1 è proposto in una duplice gamma colori: Forever Grey, Forever White e Forever Black sono le tre colorazioni più sobrie, che ne sottolineano il design essenziale e pulito, mentre Sunshine Mix, Arctic Mix e Forest Mix sono tre livree bicolore che ne esaltano l’anima più giovane e fresca. Nelle colorazioni Mix la sella ha una seduta caratterizzata da un rivestimento grigio, che crea un maggior contrasto con gli inserti laterali in nero lucido.

Le colorazioni sono disponibili per tutte le versioni. La versione 1 Active si distingue esteticamente dalle altre due per i fregi rossi sul forcellone posteriore.