giugno 07, 2021 - Aprilia Racing

GP CATALOGNA: ALEIX LOTTA NEL GRUPPO DI TESTA MA SCIVOLA

GARA ACCORTA E PUNTI PER LORENZO SAVADORI

Dopo un weekend di alti e bassi, con qualche difficoltà ma anche gli ormai consolidati segnali di crescita, la gara di Aleix Espargarò era partita sotto buoni auspici. Da subito in lotta nella zona podio, bravo a rintuzzare gli attacchi degli avversari e a mantenere la giusta compostezza nel caso non fosse bastato, il pilota di casa stava sfruttando al meglio la scelta della gomma morbida al posteriore e di un cambio di setting dopo il warmup.

La grande aggressività in frenata gli ha però causato qualche problema all'anteriore, fino alla fatale scivolata in curva 10 che ha posto fine alla sua gara. Il bicchiere è evidentemente mezzo pieno e permette di guardare con ottimismo a circuiti più favorevoli a lui e alla sua Aprilia.

Lorenzo Savadori ha invece patito in maniera più pesante un setup non perfetto, su questa pista caratterizzata da un grip a dir poco precario. La poca esperienza nella categoria ha sicuramente influito, impedendo a lui e al suo team di arrivare perfettamente pronti alla domenica di gara. Bravo a mantenere la concentrazione, specialmente nel finale, Lorenzo lascia comunque il Montmelò con un punto iridato.

ALEIX ESPARGARÓ
"Credo che oggi la scelta della gomma posteriore morbida fosse quella giusta, anche perchè con la media nel warm up non mi sono trovato affatto bene. In gara riuscivo ad essere competitivo, ho perso un po' di tempo con Marc e quando mi ha superato Maverick ma per il resto le cose stavano andando come previsto. Purtroppo su questa pista, con poco grip, è difficile sfruttare la velocità in percorrenza della Aprilia mentre vengono premiate le moto che accellerano bene da dritte. Spingendo in frenata per recuperare terreno è salita un po' la temperatura della gomma anteriore e quando l'ho sollecitata in curva 10 sono scivolato. Sono deluso dal risultato finale, del quale mi scuso con i ragazzi del box, ma non dalla prestazione. Su questa pista dove facciamo fatica è stato comunque un weekend incoraggiante".

LORENZO SAVADORI
"Purtroppo durante il weekend non siamo riusciti a comprendere bene la situazione delle gomme e del setup, quindi siamo arrivati un po' impreparati alla gara. Se all'inizio sono riuscito a rimanere attaccato al gruppo, dal diciassettesimo giro il calo è stato evidente e sul finale ho puntato solo a non commettere errori. Fa tutto parte dell'esperienza, dovremo essere più bravi nelle prossime gare".