marzo 28, 2021 - Aprilia Racing

GP QATAR: ALEIX LOTTA, IMPOSTA IL RITMO E RIMANE COI MIGLIORI: APRILIA C’È

Il punto di domanda è stato spazzato da una grande prestazione di Aleix nella prima gara in Qatar. La nuova Aprilia RS-GP è veloce, costante e capace di lottare con i migliori. Il settimo posto di oggi vale più di quanto sembri: il distacco dal primo è sotto i sei secondi nonostante qualche decimo perso nei sorpassi, un messaggio importante che premia il lavoro dei tecnici in pista e a Noale.

Dopo un buono scatto al via, Aleix ha subito qualche attacco nelle prime fasi dove, a serbatoio pieno, il pilota di Granollers ha preferito non correre rischi inutili. Una volta impostato il passo è iniziato un recupero inesorabile, con tempi che lo hanno visto il più veloce in pista nella parte centrale della gara. Clinico e sicuro nei sorpassi, Espargarò è risalito fino al settimo posto finale.

Gara impegnativa per il compagno di squadra Savadori, alle prese con una spalla che soffre sulla distanza e con un feeling ancora da perfezionare. Per il debuttante italiano era fondamentale concludere la gara, accumulare dati ed esperienza e iniziare a preparare al meglio la gara della prossima settimana, sempre qui in Qatar.

ALEIX ESPARGARÓ
"Sono contento. Il settimo posto può sembrare nulla di che, ma ho dimostrato di poter stare con i migliori fino alla fine, con un distacco dal primo che non è mai stato così basso. In alcune fasi della gara sono stato cauto, specialmente nei sorpassi dove ho cercato di essere pulito senza rischiare, e questo sicuramente ci è costato qualche decimo. Ma dopo dei test positivi e dopo tutti gli sforzi dei ragazzi qui e a Noale, era importante anche non commettere errori. Di sicuro ora sappiamo di potercela giocare, non siamo veloci solo durante le prove ma anche quando conta e questo è fondamentale".

LORENZO SAVADORI
"Una gara difficile, sia per la spalla che mi ha dato fastidio specialmente all'inizio sia perchè dobbiamo ancora migliorare. Non ho il feeling per spingere, fatico con il serbatoio pieno e nella gestione delle gomme. Era importante finire la gara perchè analizzando i dati potremo continuare a lavorare sulla RS-GP, la moto ha sicuramente un gran potenziale come dimostrano le prestazioni di Aleix. Ora nei giorni di riposo cercherò di recuperare il più possibile per essere pronto al prossimo weekend".