ottobre 08, 2020 - Moto Guzzi

A MISANO SI DECIDE IL TROFEO MOTO GUZZI FAST ENDURANCE 2020

LA SERIE MONOMARCA DEDICATA ALLE MOTO GUZZI V7 III SI APPRESTA A CHIUDERE LA STAGIONE CON IL RECORD DI PARTENTI: A MISANO SONO 54 I PILOTI ISCRITTI ALLA TAPPA CONCLUSIVA DEL 2020

TRE EQUIPAGGI APPAIATI IN TESTA ALLA CLASSIFICA SI GIOCANO IL TITOLO NEGLI ULTIMI 90 MINUTI DI GARA

DOMENICA 11 OTTOBRE ALLE 15.20 IL VIA DELLA “MINIENDURANCE”

Milano, 8 ottobre 2020 - Sarà un weekend mozzafiato a Misano, una gara secca, 90 minuti col cuore in gola per assegnare il secondo titolo del Moto Guzzi Fast Endurance, in corsa ben tre equipaggi appaiati in testa alla classifica.

Quello sul circuito di Misano (10 e 11 ottobre) è l’appuntamento conclusivo del Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020 e esattamente come accaduto un anno fa sarà proprio l’ultima “miniendurance” della stagione a incoronare l’equipaggio campione del monomarca dell’Aquila, che in questa seconda edizione ha continuato ad attirare la curiosità di sempre più motociclisti.

Archiviati i due spettacolari weekend con gara doppia disputati a Vallelunga e a Magione, a Misano il Trofeo organizzato da FMI e Moto Guzzi torna al classico format con gara singola: una “Fast Endurance” di 90 minuti che sarà decisiva per l’assegnazione del Trofeo 2020. 117 Racing Team (Matteo Giordani e Carlo Maderna), Garage 71 (Samuele Colonna e Davide Rossi) e StyleCar Racing Team (Stefano Bonetti e Francesco Curinga), tutti a quota 65 punti in graduatoria, non dovranno fare alcun calcolo, ma semplicemente cercare di arrivare al traguardo davanti ai rivali per ereditare lo scettro di campioni dal team Biker’s Island, vincitore dell’edizione 2019.

In Romagna saranno ben 54 i piloti iscritti, per un totale di 27 equipaggi in sella alle agili e divertenti Moto Guzzi V7 III equipaggiate con Kit Racing GCorse e gomme Pirelli Phantom SportsComp RS. Un traguardo significativo per un Trofeo che in breve tempo si è ritagliato uno spazio importante nel panorama motociclistico sportivo tricolore, grazie a una formula unica nel suo genere, in grado di regalare il massimo divertimento e coinvolgimento a tutti i partecipanti, dal neofita della pista fino al gentleman rider più esperto e smaliziato.

Sabato 10 ottobre sono in programma i due turni di prove cronometrate, della durata di 20 minuti per ciascun pilota, mentre la corsa, con la consueta partenza in stile “Le Mans”, scatterà domenica 11 ottobre alle ore 15.20. In gara, ciascun pilota non potrà guidare per più di 15 minuti: significa che la gara di ogni team sarà movimentata da cinque cambi pilota che avvengono nella corsia box. Al termine verranno assegnati punteggi ai primi 15 team classificati.

Per rimanere aggiornati su tutte le novità relative al Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020 consultare le pagine web www.fastendurance.motoguzzi.com e il sito della Federazione Motociclistica Italiana, www.federmoto.it.