settembre 15, 2020 - Moto Guzzi

MOTO GUZZI FAST ENDURANCE: GRANDISSIMA BAGARRE E DIVERTIMENTO NEL WEEKEND CON GARA DOPPIA A MAGIONE

STYLECAR RACING TEAM VINCE IN RIMONTA NELLA PRIMA “MINI ENDURANCE” DA 90 MINUTI, IN GARA 2 LA SPUNTANO I GIOVANISSIMI PILOTI DEL TEAM CIRCUITO INTERNAZIONALE D’ABRUZZO

MASSIMO EQUILIBRIO IN CLASSIFICA: TRE EQUIPAGGI A PARI PUNTI SI GIOCHERANNO IL TITOLO A MISANO L’11 OTTOBRE

Magione (Perugia), 13 settembre 2020 - I piloti del Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020 sono stati protagonisti di un altro emozionante fine settimana “racing” all’Autodromo dell’Umbria, a Magione, dando vita a due combattutissime gare “mini endurance” in sella alle Moto Guzzi V7 III. Sul circuito umbro ha inoltre debuttato una delle novità più attese di quest’anno, con la gara del sabato che si è corsa sulla distanza di 90 minuti: un format apprezzato da tutti gli equipaggi e che ha messo ulteriormente in mostra le qualità velocistiche e di affidabilità delle “piccole” V7 III dotate del Kit Racing GCorse e gomme Pirelli Phantom Sportscomp RS.

La maggior durata e il conseguente maggior numero di cambi pilota della prima gara ha premiato le coppie di piloti più affiatate e costanti e tra queste la migliore in assoluto è risultata quella formata dagli esperti “road racers” Stefano Bonetti e Francesco Curinga (Stylecar Racing Team), capaci di risalire dalla 21. posizione al primo giro di gara fino alla vetta. Un successo condito da una straordinaria rimonta e agevolato dal contatto avvenuto a pochi metri dalla bandiera a scacchi tra Davide Rossi e Carlo Maderna, che in quel momento si trovavano rispettivamente al primo e al secondo posto e in piena bagarre per la vittoria. I portacolori dei team Garage 71 e 117 Racing Team hanno poi chiuso in quarta e in seconda posizione, raccogliendo punti preziosissimi per la classifica.

Sul terzo gradino del podio è salita la coppia del team CheMoto! Roma, formata da Domenico Valenza e Sauro Valentini.

La seconda gara (della durata di 60 minuti) ha visto assoluti protagonisti i due giovanissimi piloti del Team Circuito Internazionale d’Abruzzo: il diciottenne Riccardo Mancini, già al via del Trofeo lo scorso anno insieme a Nicola Maccaferro, e il ventenne Kevin Vandi, alla sua prima esperienza con la Moto Guzzi V7 III. Salito in sella dopo il primo cambio pilota, Mancini ha iniziato a inanellare giri velocissimi, tra cui uno strepitoso 1’23”611, portando la moto numero 76 al comando, posizione poi mantenuta dall’equipaggio fino al traguardo. Gli altri due gradini del podio sono andati ai team Garage 71 (Rossi-Colonna) e CheMoto! Roma, che ha così bissato il terzo posto ottenuto il giorno prima. Accesissima e divertente la battaglia per il quarto posto, con il 117 Racing Team (Maderna-Giordani) che ha avuto la meglio a pochi minuti dal termine della corsa su Stylecar Racing Team (Bonetti-Curinga).

Con una sola “mini endurance” rimasta da correre, a Misano il prossimo 11 ottobre, la lotta per la vittoria finale del Trofeo non potrebbe essere più equilibrata: la classifica generale vede infatti ben tre equipaggi in testa con lo stesso identico punteggio. Saranno 117 Racing Team, Garage 71 e Stylecar Racing Team, ora appaiati a 65 punti, a giocarsi il titolo negli ultimi 90 minuti di gara del 2020.

Il team The Clan, che rappresenta in pista la sempre più numerosa community dei Guzzisti, è stato autore di un buon fine settimana: grazie a due buoni piazzamenti, Alessandro Moro e Francesco Grillandini hanno raccolto punti importanti per la classifica generale, che ora li vede al quinto posto con 34 punti, a una sola lunghezza dal team Motoclub dei Rapaci (Fornasiero-Rossignoli).

 

La classifica di Gara 1 (sabato 12 settembre)

1 - (72) Stylecar Racing Team

2 - (90) 117 Racing Team

3 - (73) CheMoto! Roma

4 - (71) Garage 71

5 - (76) Circuito Internazionale d’Abruzzo

6 - (127) Guaracing Factory Team I

7 - (57) The Clan

8 - (37) Biasetton-Marcato (wild card)

9 - (17) 598 Corse

10 - (84) Le Aquile di Roby’s Garage

11 - (850) Moto Guzzi World Club (wild card)

12 - (7) VMS Racing

13 - (800) Team Pablo

14 - (00) Virgin Radio

15 - (21) Canottieri Moto Guzzi (wild card)

16 - (67) Moto Club della Futa

17 - (745) Guaracing Factory Team II

18 - (13) Luporacing

19 - (29) Codognesi-D’Agnano (wild card)

20 - (87) Motoclub dei Rapaci

 

La classifica di Gara 2 (domenica 13 settembre)

1 - (76) Circuito Internazionale d’Abruzzo

2 - (71) Garage 71

3 - (73) CheMoto! Roma

4 - (90) 117 Racing Team

5 - (72) Stylecar Racing Team

6 - (127) Guaracing Factory Team I

7 - (37) Biasetton-Marcato (wild card)

8 - (87) Motoclub dei Rapaci

9 - (17) 598 Corse

10 - (57) The Clan

11 - (166) Scuderia Aquile Millenarie

12 - (84) Le Aquile di Roby’s Garage

13 - (745) Guaracing Factory Team II

14 - (850) Moto Guzzi World Club (wild card)

15 - (49) Brighi-Pecile (wild card)

16 - (7) VMS Racing

17 - (32) 3TT

18 - (21) Canottieri Moto Guzzi (wild card)

19 - (00) Virgin Radio

20 - (13) Luporacing

21 - (67) Moto Club della Futa


Per rimanere aggiornati su tutte le novità e sulle modalità di partecipazione al Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020 consultare le pagine web www.fastendurance.motoguzzi.com e il sito della Federazione Motociclistica Italiana, www.federmoto.it.