luglio 20, 2020 - Moto Guzzi

DISPUTATO A VALLELUNGA IL PRIMO WEEKEND DI GARE DEL MOTO GUZZI FAST ENDURANCE 2020

DUE GARE, DIVERTIMENTO PER TUTTI E DOPPIA VITTORIA PER IL TEAM BIKER’S ISLAND

IN ENTRAMBE LE CORSE UNA SPETTACOLARE BAGARRE PER IL PODIO

ALLA SCUDERIA AQUILE MILLENARIE E MOTO GUZZI WORLD CLUB I PREMI SPECIALI PER LE RIMONTE PIÙ ENTUSIASMANTI

PROSSIMO APPUNTAMENTO AD ADRIA IL 5 E 6 SETTEMBRE

Campagnano di Roma (Roma), 20 luglio 2020 - Il primo appuntamento del Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020 all’Autodromo di Vallelunga non ha tradito le attese, regalando un grande equilibrio in entrambe le gare “miniendurance” di 60 minuti in programma nel fine settimana e il massimo divertimento a tutte le coppie di piloti che, dopo un lungo stop, sono potute finalmente tornare a sfidarsi in sella alle Moto Guzzi V7 III equipaggiate con il Kit Racing GCorse e con gomme Pirelli Phantom Sportscomp RS.

Le emozioni sono iniziate già nel pomeriggio di venerdì 17 luglio con le prove cronometrate valevoli per lo schieramento di partenza sia della gara di sabato, sia di quella di domenica. Autore della “doppia” pole position la coppia del team Altinier Motorsport & Biker’s Island, con Samuele Sardi affiancato quest’anno dalla new entry Emiliano Bellucci, la cui media dei migliori crono è risultata pari a 2’01”423. Alle loro spalle si sono schierati gli equipaggi Garage 71 (Davide Rossi - Samuele Colonna) e 117 Racing Team (Matteo Giordani - Carlo Maderna).

Il team campione in carica del Trofeo, Biker’s Island, ha poi convertito la pole in una doppia vittoria, centrando il successo sia al sabato che alla domenica grazie a una condotta senza sbavature, non solo in pista ma anche nei concitati momenti del cambio pilota in pit lane, dimostrandosi come una delle coppie più affiatate al via.

Alle loro spalle il Trofeo ha regalato un grandissimo equilibrio, con una battaglia per le posizioni dalla seconda alla quinta che ha visto protagonisti gli equipaggi, già velocissimi in prova, Garage 71 e 117 Racing Team, oltre a Stylecar Racing Team (Stefano Bonetti - Francesco Curinga) e Motoclub dei Rapaci (Luca Fornasiero - Mauro Rossignoli).

La gara della domenica, in particolare, ha visto uno spettacolare arrivo al fotofinish per la seconda posizione, con Davide Rossi (Garage 71) che sul traguardo l’ha spuntata per soli 20 millesimi sull’esperto road racer Stefano Bonetti (Stylecar), alla sua prima esperienza in pista con la “piccola” Moto Guzzi V7 III. La “sette e mezzo” di Mandello con Kit Racing GCorse ha ancora una volta stupito tutti, oltre che per l’affidabilità e la maneggevolezza, per le sue doti velocistiche. Il giro più veloce della gara, siglato al sabato da Stefano Fugardi (Moto dei Miti) in 2’00”388 e la domenica da Emilano Bellucci in 2’00”399, alla media oraria di quasi 123 km/h, ne è l’ulteriore prova.

Anche in questo primo appuntamento della stagione, come accaduto lo scorso anno nel corso della prima edizione, tutti i partecipanti hanno potuto godere di un divertimento unico, dallo scatto per salire in sella nella partenza in stile “Le Mans” fino alla bandiera a scacchi. Così è stato in particolare per due equipaggi che si sono distinti nel recuperare posizioni in gara: la Scuderia Aquile Millenarie (Luca Ciuti - Dario Benfaremo) al sabato, settimi al traguardo dopo essere transitati al 19° posto al primo giro, e il team Moto Guzzi World Club (Giuseppe Faraci - Leonardo Pratesi) alla domenica, ventiduesimi e ultimi dopo qualche curva e in decima posizione sotto la bandiera a scacchi.

Positivo il fine settimana anche per i portacolori di The Clan, il team che rappresenta in pista la sempre più numerosa community dei Guzzisti: autori di una buona partenza in entrambe le corse, Alessandro Moro e Francesco Grillandini hanno chiuso la trasferta romana con un doppio ottavo posto.

Grande divertimento e esperienza indimenticabile anche per la coppia formata da Marco Visonà e Nicola Andreetto, alla loro prima gara in pista e al via come ospiti speciali per promuovere le iniziative di “In Moto con l’Africa”, associazione nata dalla passione di un gruppo di motociclisti a sostegno della ONG Medici con l’Africa Cuamm. Le donazioni continuano e possono essere effettuate attraverso la piattaforma di crowdfunding “Rete del Dono”; per tutti i dettagli e le informazioni visitare il sito www.inmotoconlafrica.org.

La classifica di Gara 1 (sabato 18 luglio)

1 - (93) Altinier Motorsport & Biker’s Island

2 - (90) 117 Racing Team

3 - (72) Stylecar Racing Team

4 - (71) Garage 71

5 - (87) Motoclub dei Rapaci

6 - (800) Team Pablo

7 - (166) Scuderia Aquile Millenarie

8 - (57) The Clan

9 - (850) Moto Guzzi World Club

10 - (69) Fab Four Racing

11 - (17) 598 Corse

12 - (745) Guaracing Factory Team II

13 - (32) 3TT

14 - (21) Canottieri Moto Guzzi

15 - (7) VMS Racing

16 - (49) Ancarani-Boretti (wild card)

17 - (84) Le Aquile di Roby’s Garage

18 - (00) Virgin Radio

19 - (11) Paradise Motorsport

20 - (13) Luporacing

La classifica di Gara 2 (domenica 19 luglio)

1 - (93) Altinier Motorsport & Biker’s Island

2 - (71) Garage 71

3 - (72) Stylecar Racing Team

4 - (90) 117 Racing Team

5 - (87) Motoclub dei Rapaci

6 - (127) Guaracing Factory Team

7 - (800) Team Pablo

8 - (57) The Clan

9 - (21) Canottieri Moto Guzzi

10 - (850) Moto Guzzi World Club

11 - (7) VMS Racing

12 - (32) 3TT

13 - (17) 598 Corse

14 - (69) Fab Four Racing

15 - (84) Le Aquile di Roby’s Garage

16 - (745) Guaracing Factory Team II

17 - (00) Virgin Radio

18 - (11) Paradise Motorsport

19 - (29) Visonà-Andreetto (wild card)

20 - (13) Luporacing

21 - (166) Scuderia Aquile Millenarie

I prossimi due appuntamenti sono in programma sulla pista di Adria sabato 5 e domenica 6 settembre, con la gara del sabato che si disputerà in notturna, con la luce dei riflettori - e dei fari delle V7 III, montati soltanto in questa particolare occasione - a illuminare la pista. L’iscrizione è possibile fino a due settimane prima della gara, al costo di 450 Euro a Team per il weekend di Adria (gara doppia) e 350 Euro a Team per quello di Misano (11 ottobre, gara singola). 

Per rimanere aggiornati su tutte le novità e sulle modalità di partecipazione al Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance 2020 consultare le pagine web www.fastendurance.motoguzzi.com e il sito della Federazione Motociclistica Italiana, www.federmoto.it.