novembre 07, 2017 - Piaggio

Nuova gamma Piaggio MP3

ARRIVANO DUE NUOVE VERSIONI DELL’ORIGINALE E PIÙ DIFFUSO SCOOTER A TRE RUOTE: PIÙ PRESTAZIONI E PIÙ COMFORT, CON DESIGN E FINITURE MIGLIORATI

DEBUTTA SU MP3 IL CONOSCIUTO E APPREZZATO MOTORE PIAGGIO 350 CC DA OLTRE 30 CV DI POTENZA, MENTRE IL MOTORE 500 CC OFFRE ORA MAGGIORI PRESTAZIONI

STABILITÀ E FACILITÀ DI GUIDA SI COMBINANO CON AGILITÀ E PRESTAZIONI ANCORA PIÙ BRILLANTI. MASSIMA SICUREZZA GRAZIE AI SISTEMI ABS E ASR, MAGGIORE COMFORT PER PILOTA E PASSEGGERO, ECCELLENTE SPAZIO A DISPOSIZIONE, CON DESIGN RINNOVATO E SEMPRE UNICO


HIGHLIGHTS

Piaggio MP3 350:

  • Nuovo motore 350 cc
  • Nuovo parabrezza
  • Nuova sella
  • Nuove finiture
  • Nuovo equipaggiamento
  • Nuovo design della griglia sullo scudo anteriore

Piaggio MP3 500 hpe Sport e Business:

  • Nuovo motore hpe dalle maggiori prestazioni
  • Nuovo parabrezza
  • Nuova sella
  • Nuove finiture
  • Nuovo equipaggiamento
  • Nuovo design della griglia sullo scudo anteriore
  • Navigatore TomTom Vio di serie (per versione Business)
  • Nuovi ammortizzatori posteriori a gas (per versione Sport)

Con MP3 Piaggio ha saputo interpretare in maniera completamente innovativa il tema della mobilità urbana e metropolitana. Piaggio MP3 è il primo scooter a tre ruote al mondo, la risposta concreta alla domanda di veicoli facili ed estremamente sicuri per circolare in città o per raggiungere il centro dalle sempre più estese aree metropolitane. Le due ruote anteriori e l’esclusivo sistema di sospensioni brevettato che le unisce sono in grado coniugare la sicurezza propria dell’automobile con la semplicità di uso, la praticità dello scooter e il divertimento tipico delle motociclette nella guida dinamica in curva. Ecco perché Piaggio MP3 è in grado di accontentare un pubblico davvero globale: dall’automobilista alla ricerca di un’alternativa più pratica e sempre sicura, al motociclista evoluto in grado di cogliere i vantaggi e le caratteristiche tecniche di un veicolo che ha creato un segmento di mercato di cui è leader.


Debutta la nuova gamma Piaggio MP3

  • Piaggio MP3 350 (new)
  • Piaggio MP3 500 Sport (new)
  • Piaggio MP3 500 Business (new)

La nuova gamma Piaggio MP3 rappresenta il punto più alto dell’eccellenza tecnologica applicata agli scooter del Gruppo Piaggio. Le due motorizzazioni di 350 e 500 cc sono in grado di soddisfare ogni bisogno di mobilità cittadina ed extra urbana e ora anche con più divertimento e soddisfazione.Come in precedenza Piaggio MP3 500, l’ammiraglia della gamma, è disponibile in due differenti allestimenti, Sport e Business, contraddistinti da colorazioni e dotazioni diversi, ora più ricchi nella dotazione di serie, mentre Piaggio MP3 350 è disponibile in un unico allestimento che riprende la gamma colori di Piaggio MP3 500 Sport. Tutti i modelli sono guidabili con la sola patente auto. L’obiettivo comune nel loro restyling non è solo di accrescere le prestazioni e quindi il divertimento nella guida, ma anche renderli più confortevoli, meglio equipaggiati e più gratificanti da vedere e possedere.  

L’estetica del nuovo Piaggio MP3 è moderna ed elegante con chiari riferimenti al mondo auto al quale si avvicina per la raffinatezza delle finiture e per l’alto livello di qualità percepita. Il Centro Stile del Gruppo Piaggio ha ridisegnato la griglia presente sullo scudo anteriore, ora dai tratti più moderni, così come sono nuovi gli indicatori di direzione (a LED). A livello di comfort è stato introdotto il nuovo parabrezza fumé (regolabile in altezza come in precedenza su tre posizioni), più protettivo e dalle protezioni per le mani integrate, mentre la nuova sella dallo schiumato più confortevole è rifinita con differenti cuciture. Questi importanti dettagli, aggiunti alla già perfetta triangolazione manubrio-sella-pedana, sottolineano la maggiore attitudine del nuovo Piaggio MP3 al turismo e alla guida quotidiana prolungata. Grande attenzione è stata rivolta al comfort per il passeggero, che ora può contare su una porzione di sella più comoda e su uno schienalino ridisegnato, oltre alle due nuove e più ergonomiche maniglie di appiglio. La sua posizione in sella quindi è assolutamente decontratta e rilassata, anche grazie alla presenza delle pratiche pedane estraibili. Il grande vano sotto la sella, dotato di luce di cortesia e tappetino, è disegnato per garantire la massima sfruttabilità, essendo di forma regolare e tendenzialmente rettangolare, senza scalini o divisioni, così da renderne pienamente fruibile ogni centimetro quadrato: può così alloggiare comodamentedue caschi integrali o una borsa porta computer. L’apertura della sella, azionabile anche dal telecomando con Bike Finder (con accensione degli indicatori di direzione a distanza), è elettrica e assistita da un comodo ammortizzatore che accompagna in modo pratico e sicuro il movimento di apertura e chiusura della stessa. La plancia di comando comprende la moderna e completa strumentazione composta da due classici elementi circolari e da un riquadro digitale multifunzione che accoglie gli indicatori del consumo medio e istantaneo, velocità media e massima, autonomia, tempo di percorrenza, temperatura ambiente con ice alarm. Completano il quadro strumenti l’orologio, l’odometro con due parziali e l’indicatore di tensione batteria. Le 11 spie luminose presenti poco sopra la strumentazione segnalano il funzionamento di abbaglianti, indicatori di direzione, riserva, pressione olio, warning (injection), immobilizer, ABS, ASR e quattro frecce d’emergenza. Nella parte centrale, subito sotto al display, trova posizione una seconda serie di 4 spie che indicano: warning sistema controllo rollio, arresto motore inserito, blocco rollio inserito e freno di stazionamento inserito. Sotto il manubrio si trovano i pulsanti di servizio, tra cui l’apertura della sella e quello di disinserimento dell’ASR.

Il controscudo adotta due elementi imbottiti antiurto in tinta con la sella, proprio davanti alle ginocchia del guidatore. È presente anche il comodo gancio portaborse estraibile. Il vano portaoggetti sopra la strumentazione è dotato di cassetto e comprende una presa USB, comoda per la ricarica dello smartphone e di ogni altra device abilitata. 


Piaggio MP3 500 hpe Business

La versione Business, elegante e metropolitana, caratterizzata dalla targhetta “Business” sulla parte posteriore della coda, si distingue per alcuni particolari di pregio, quali la protezione del nuovo terminale di scarico e le finiture in grigio lucido dei cerchi ruota e del tunnel centrale. Di serie anche Vio, il primo navigatore di TomTom dedicato agli scooter, accuratamente integrato al centro del manubrio, ricaricabile attraverso la porta USB presente nel controscudo e all’occorrenza removibile. L’eleganza di Piaggio MP3 Business è sottolineata dalle varianti cromatiche cui è disponibile: Bianco Iceberg, Nero Universo, Grigio Opaco e un nuovo Blu Opaco.


Piaggio MP3 500 hpe Sport 

La versione Sport di Piaggio MP3 500 hpe, si distingue per la targhetta “Sport” sulla parte posteriore della coda e per i numerosi particolari dalla finitura nera opaca, come la protezione del terminale di scarico, i cerchi ruota e le maniglie per il passeggero. Una ulteriore nota di sportività è offerta anche dalla cubicatura del tunnel centrale e del pannello dei pulsanti nel retroscudo. Di serie sono presenti anche la pedana con inserti metallici, la coppia di ammortizzatori posteriori a gas e i tre dischi freno con profilo a margherita.

Cinque sono le varianti cromatiche dedicate alla versione Sport: Nero, Grigio e Verde, tutti e tre opachi, oltre ai classici Bianco pastello e al nuovo Grigio pastello entrambi lucidi.


Piaggio MP3 350

La nuova motorizzazione di 350 cc prende il posto della precedente di 300 cc, offrendo prestazioni nettamente superiori. Le finiture di Piaggio MP3 350 sono simili a quelle di Piaggio MP3 500 Sport e sono caratterizzate dalla presenza di numerosiparticolari dalla finitura nera opaca, tra cui anche i cerchi ruota a 5 razze sdoppiate. Di serie sono presenti i tre dischi freno con profilo a margherita, mentre le molle degli ammortizzatori verniciate in rosso ne esaltano il carattere dinamico. Cinque sono le varianti cromatiche dedicate alla versione 350: Nero, Grigio e Verde, tutti e tre opachi, oltre ai classici Bianco pastello e al nuovo Grigio pastello entrambi lucidi.


Il motore Piaggio 500 hpe: aumentano le prestazioni e il divertimento

Il motore “mezzo litro” di Piaggio è un esempio di robustezza e affidabilità. Si tratta di un monocilindrico 500, 4 valvole raffreddato a liquido, alimentato a iniezione elettronica; è il più potente della categoria e adotta un sistema di acceleratore elettronico “Ride-by-Wire” multimappa che migliora l’erogazione e fluidità di funzionamento del motore ai regimi più bassi, quindi la guidabilità di Piaggio MP3, lasciando al pilota la possibilità di cambiare la mappatura motore agendo sul pulsante al manubrio, privilegiando le prestazioni o il contenimento dei consumi. I nuovi Piaggio MP3 500 sono equipaggiati con l’ultima evoluzione del monocilindrico, denominato hpe (High Performance Engine). Gli interventi di cui ha beneficiato sono rivolti ad ottenere maggiori prestazioni, senza inficiare i consumi di carburante e migliorando anche la timbrica dello scarico. Il sistema di distribuzione monoalbero con punterie a rullo, guadagna ora un asse a camme con differente fasatura e diversi tempi di alzata delle valvole. La linea di aspirazione può contare su una nuova e più generosa cassa filtro che ottimizza il rapporto aria/benzina, migliorando quindi la coppia erogata ai bassi regimi e garantendo un’eccezionale fluidità di marcia a ogni andatura. È nuovo anche il coperchio della trasmissione, mentre sono state meglio curate le finiture dei carter esterni del motore. Aumentano così le prestazioni di circa il 10% rispetto alla precedente unità, con un dato di potenza massima che è ora di circa 41 CV all’albero. L’impianto di scarico dal nuovo silenziatore di Piaggio MP3 500 permette di ottenere una riduzione della rumorosità percepita e una ottimizzazione della timbrica. 


Il motore Piaggio 350: minimo ingombro, grandi prestazioni

Debutta su Piaggio MP3 il monocilindrico 350 a 4 tempi, 4 valvole, iniezione elettronica e raffreddato a liquido, stato dell’arte della tecnologia del Gruppo Piaggio nei motori per maxiscooter, già apprezzato su Piaggio Beverly 350 e ritenuto tra i migliori motori del segmento mai costruiti, perché offre prestazioni paragonabili a quelle di un 400 cc, con ingombri e peso contenuti in linea con quelli di un 300.

Il gruppo termico è stato studiato per ottimizzare al massimo la fluidodinamica, con l’adozione di soluzioni che consentono di incrementare le prestazioni riducendo al tempo stesso i consumi e le emissioni inquinanti. I valori di corsa e alesaggio (69 mm x 78 mm) sono stati scelti per garantire un miglior rendimento ai regimi intermedi e ai carichi parziali e una maggiore elasticità di funzionamento. Il sistema di lubrificazione a carter secco con valvola a lamelle consente di ridurre sia le perdite di potenza per sbattimento, sia il volume della coppa dell’olio e gli ingombri del motore. Una particolare attenzione è stata posta alla riduzione degli attriti interni: i bilancieri di distribuzione sono a rullo, a tutto vantaggio della silenziosità e dell’efficienza meccanica. Il monocilindrico 350 di Piaggio è il primo motore da scooter ad adottare una frizione automatica multidisco in bagno d’olio di derivazione motociclistica, che assicura un rendimento migliore e costante nel tempo, anche in condizioni di elevato stress termico, annullando i possibili sussulti delle comuni trasmissioni in partenza da fermo e assicurando al una straordinaria esperienza di guida. Tali soluzioni tecniche, insieme alla trasmissione automatica CVT (Continuously Variable Transmission) sviluppata ad hoc, hanno permesso un risparmio in termini di peso di circa 10 kg rispetto a un 400. Le prestazioni espresse all’albero sono molto elevate: la potenza massima è di oltre 30 CV.


Il massimo della sicurezza: tre ruote, ABS e ASR

I tre nuovi modelli di Piaggio MP3 adottano il sistema frenante anti bloccaggio ABS integrato dal controllo di trazione ASR (Acceleration Slip Regulation). L’ASR (che Piaggio ha introdotto per prima anche negli scooter) è facilmente disinseribile e garantisce la sicurezza evitando lo slittamento della ruota posteriore su fondi insidiosi, come l’asfalto bagnato. 

Il sistema ABS a tre canali, sviluppato in collaborazione con Continental, porta ai massimi livelli possibili la sicurezza attiva evitando il bloccaggio delle ruote in frenata e garantendo sempre il controllo del mezzo. Piaggio MP3 adotta un impianto frenante integralmente a disco sulle tre ruote, con un diametro dei dischi anteriori di ben 258 mm. Una maggiore sicurezza e una sempre migliore capacità di assorbimento delle asperità stradali è offerta dalle grandi ruote anteriori da 13 pollici.

Il successo di Piaggio MP3 è dovuto anche all’esclusiva tecnologia brevettata Piaggio delle due ruote anteriori indipendenti e basculanti, comandate dalla particolare sospensione a quadrilatero articolato, che il Gruppo leader europeo ha ideato e sviluppato in anticipo su qualsiasi altro costruttore mondiale, per garantire il massimo piacere di guida in condizioni di massima sicurezza. Il meccanismo di rollio è composto da quattro bracci fusi in alluminio, articolati su altrettante cerniere solidali al cannotto centrale, e da due cannotti laterali collegati ai suddetti bracci mediante perni e cuscinetti a sfere. All’interno dei cannotti laterali ruotano il tubo sterzo destro e quello sinistro, in un classico schema monobraccio. 

Il dispositivo di blocco della sospensione anteriore, che da sempre distingue il tre ruote italiano, permette di trasformare l’equilibrio di Piaggio MP3 da dinamico a statico. Azionandolo Piaggio MP3 rimane in equilibrio sulle tre ruote, senza necessità di dover utilizzare il cavalletto, di cui comunque è dotato. Per riprendere la normale marcia è sufficiente agire sul comando del gas o sull’apposito pulsante di sblocco. Una grande comodità che permette di arrivare a destinazione senza mai appoggiare i piedi a terra e di parcheggiare Piaggio MP3 dappertutto, con facilità e senza alcuno sforzo.


Piaggio Multimedia Platform: sempre connessi con lo smartphone

Il sofisticato Piaggio Multimedia Platform, disponibile nel ricco catalogo di accessori dedicati a Piaggio MP3, consente di connettere lo smartphone al sistema elettronico di bordo trasformandolo in uno strumento dalle molteplici funzioni, un vero computer in grado di visualizzare simultaneamente informazioni come tachimetro, contagiri, ma anche potenza e coppia del motore istantaneamente erogate, accelerazione longitudinale, grado di inclinazione raggiunto in piega, consumo di carburante istantaneo e medio, velocità media e voltaggio batteria e molto altro ancora. Dallo smartphone collegato al Piaggio Multimedia Platform è inoltre possibile visualizzare mappe e percorsi e individuare, per esempio, distributori di benzina e punti di assistenza. La funzione di controllo dello stato dei pneumatici sfrutta in maniera sinergica i sensori di veicolo e dello smartphone per monitorare l’usura e il gonfiaggio delle coperture, avvertendo immediatamente l’utente prima del verificarsi di situazioni potenzialmente critiche; la funzione di analisi generale consente di verificare lo stato del veicolo.

Una ricca gamma di accessori

La gamma accessori per Piaggio MP3 nasce attorno ad una precisa filosofia progettuale: offrire il massimo comfort di bordo e la massima funzionalità nell’impiego di ogni giorno, per esaltarne il ruolo di commuter metropolitano.

Il capiente bauletto posteriore, a sgancio rapido, da ben 50 litri è in grado di ospitare comodamente due caschi. Il guscio superiore è verniciato in tinta veicolo ed è dotato di un comodo schienalino per aumentare il comfort del passeggero. Il bauletto è disponibile anche in versione 37 litri.

Per l’uso quotidiano ed in ogni condizione ambientale, il parabrezza accessorio, realizzato in materiale antischeggia di elevata qualità, garantisce una protezione ottimale dall’aria e dalle intemperie. Grande cura è riservata anche all’estetica, con le aste realizzate con una finitura in linea con gli altri dettagli del veicolo.

Inoltre il telo coprigambe, accessorio sempre più diffuso e importante per il commuting urbano in tutte le stagioni e in ogni condizione meteo, è stato appositamente realizzato per garantire la massima protezione dal freddo e dalla pioggia. In ottica sicurezza il telo coprigambe, grazie alla progettazione congiunta con il veicolo, offre massima stabilità anche a elevate velocità. Per garantire il massimo comfort in ogni condizione, è inoltre disponibile il nuovo kit di accessori riscaldabili: un elemento riscaldate da inserire nel telo coprigambe e le manopole riscaldate, gestiti da una centralina dedicata che offre quattro livelli di temperatura. 

Completano la protettività del pilota e accrescono la funzionalità di Piaggio MP3 le protezioni termiche ed impermeabili per le mani, la borsa tunnel, che si posiziona comodamente dietro il controscudo, i sistemi di antifurto elettronico e meccanico “sella-manubrio” e infine la sella comfort, che assicura il massimo comfort a pilota e passeggero grazie agli inserti in gel posti sotto il rivestimento.

La tecnologia di bordo è valorizzata dagli accessori: un’altra esclusiva tecnologica è il nuovo Piaggio Sound System (PSS), sviluppato da Piaggio Innovation Research Center, che permette di riprodurre il suono da una sorgente connessa via Bluetooth, senza altoparlanti, direttamente dal veicolo stesso.

È disponibile anche TomTom Vio (di serie su Piaggio MP3 500 Business), il primo navigatore dedicato allo scooter di Tom Tom, realizzato in una edizione speciale esclusiva per il Gruppo Piaggio e caratterizzato da packaging, cover e splash screen personalizzati.

Alla gamma Piaggio MP3 si accompagna una linea di caschi dedicata, dal design hi-tech, pensata e progettata per offrire sicurezza, comodità e massima protezione.

Il nuovo casco modulare dalle forme originali e aerodinamiche, propone colorazioni in tinta con il bianco e il verde cui è disponibile Piaggio MP3. Leggero e confortevole, ha gli interni (personalizzati Piaggio) estraibili e lavabili. È dotato di visierino parasole retrattile e di mentoniera apribile utilizzando una sola mano.

I caschi della linea PJ presentano interessanti soluzioni tecniche e stilistiche e sono caratterizzati da un design innovativo della calotta, da esclusivi fissaggi laterali e da una visiera ampia e protettiva. Gli interni traspiranti sono estraibili e lavabili. La linea caschi PJ è declinata in due configurazioni: PJ con doppia visiera (normale e parasole) e PJ1 con la visiera parasole a scomparsa. 

È disponibile anche un casco jet a visiera lunga, più urbano, ma ugualmente molto protettivo; è dotato di visierino parasole retrattile e di numerose prese d’aria che assicurano la corretta ventilazione. Gli interni sono estraibili e lavabili. Disponibile in tre colorazioni (bianco, nero e grigio) che riprendono le colorazioni di Piaggio MP3.

Il nuovo casco demijet Carbonskin è caratterizzato da una calotta Demijet con doppia visiera (esterna trasparente e visierino parasole a scomparsa). Questo casco ha una calzata davvero facile e leggera, con interni estraibili e lavabili e chiusura micrometrica. Il look è caratterizzato da una verniciatura della calotta in nero opaco, e banda longitudinale in ecopelle che riprende la trama della fibra di carbonio. 

Ti potrebbe interessare anche

novembre 08, 2017
novembre 07, 2017
novembre 07, 2017

Automotive Design Events Fashion&Beauty Piaggio Group

Automotive Events Piaggio Group

Automotive Events Piaggio Group