february 26, 2020 - Piaggio Group

GRUPPO PIAGGIO: PROGETTO DI BILANCIO 2019

GRUPPO PIAGGIO: PROGETTO DI BILANCIO 2019[1]

Nel 2019 il Gruppo Piaggio ha registrato performance decisamente migliori rispetto all’anno precedente, la crescita di tutti i principali indicatori di conto economico, l’aumento dell’utile netto, maggiori investimenti e la riduzione del debito.

Ricavi consolidati 1.521,3 milioni di euro, in crescita del 9,5% (1.389,5 €/mln nel 2018)

Margine lordo industriale 458,8 milioni di euro, in crescita dell’8,3%

(423,6 €/mln nel 2018), 30,2% in rapporto al fatturato

Ebitda 227,8 milioni di euro, in crescita del 12,9% (220,2 €/mln ex IFRS 16)
(201,8 €/mln nel 2018). Ebitda margin 15% (14,5% nel 2018)

Migliore Ebitda margin dal 2006 (anno della quotazione)

Risultato operativo (Ebit) 104,5 milioni di euro, in crescita del 12,7% (103.9€/mln ex IFRS 16)
(92,8 €/mln nel 2018). Ebit margin 6,9% (6,7% nel 2018)

Risultato ante imposte positivo per 80,7 milioni di euro, in crescita del 18,9%

(67,8 €/mln nel 2018)

Utile netto 46,7 milioni di euro, in crescita del 29,6% (36,1 €/mln nel 2018)

Posizione finanziaria netta adjusted[2] pari a -389,7 €/mln, in miglioramento per 39,5 €/mln rispetto a -429,2 €/mln al 31.12.2018

Venduti nel mondo 611.300 veicoli, in crescita dell’1,3% (603.600 nel 2018)

Investimenti per 140,9 milioni di euro, in aumento del 22,2% (115,3 €/mln nel 2018)

Proposto saldo dividendo di 5,5 centesimi di euro per azione

(dividendo totale dell’esercizio, acconto incluso, 11 centesimi per azione)


[1]I valori economici, patrimoniali e finanziari al 31.12.2019 recepiscono gli effetti dell’IFRS 16 sulla contabilizzazione dei lease operativi. Per consentire un confronto omogeneo con il 31.12.2018 non rideterminato secondo il nuovo principio, gli effetti di quest’ultimo sono evidenziati nel commento dei singoli valori influenzati.

[2] Posizione finanziaria netta adjusted: Posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2019 al netto di 20,4 €/mln per effetto dell’applicazione IFRS 16 in vigore dal
1° gennaio 2019 e per 19,6 €/mln a seguito della modifica alla politica di distribuzione dei dividendi introdotta a luglio 2019.



>> Further information in the press release to download